I grafici sono un ottimo modo per presentare i dati numerici in modo significativo, ma potresti non avere esperienza nella creazione di grafici in Excel, quindi evitali. I grafici di base sono abbastanza facili da fare. Qui ti mostrerò alcune semplici tecniche per abituarti alla creazione di grafici.

L'esempio utilizzato in questa lezione è un confronto di entrate, spese e guadagni di una piccola impresa negli ultimi due anni su base trimestrale. Illustrerà una tendenza in miglioramento nelle prestazioni operative dell'azienda.

Suggerirei di praticare questo esercizio mentre segui l'articolo.

Per creare il grafico, seguire questi semplici passaggi:

• Avviare il programma Excel
• Immettere i dati come mostrato nell'illustrazione seguente



• Dopo aver inserito i dati, selezionare l'intervallo di dati per includere i descrittori di riga e le intestazioni di colonna. (intervallo A4: D12) I descrittori di riga definiranno i quarti sull'asse verticale (l'asse della categoria) e le intestazioni di colonna definiranno la legenda della colonna.
• Premere F11: il tasto F11 creerà un istogramma in una scheda del foglio di lavoro separata (come mostrato nell'illustrazione).

L'uso del tasto F11 è il modo più semplice per creare un grafico a colonne. Una volta creato il grafico, è possibile quindi manipolarlo nello stesso modo in cui si sarebbe potuto fare se si fosse creato il grafico utilizzando la Creazione guidata grafico.

Prendiamoci un momento per interpretare questo grafico a colonne.



Notare lungo l'asse della categoria, vedrai i descrittori di riga che rappresentano ciascuno degli 8 trimestri di dati tracciati. Ogni quarto è rappresentato da 3 colonne. La legenda sul lato destro del grafico fornisce le etichette per ogni colonna con Blue come dati di entrate, mirtillo rosso i dati di spesa e giallo i dati di profitto. Notare che la scala sull'asse verticale (Asse del valore) va da zero a $ 500.000 e le barre della scala con incrementi di $ 50.000. Visivamente ora puoi vedere come si comportano i dati con un trend in aumento dei ricavi, un calo del trend delle spese e un miglioramento della redditività. Il grafico visualizza chiaramente le tendenze positive nei dati.

Un paio di altre osservazioni che dovresti fare sono:
• La barra degli strumenti del grafico si apre automaticamente quando si crea il grafico
• Passando il puntatore del mouse sulle varie parti del grafico, verrà visualizzata una descrizione comandi che identifica l'oggetto grafico a cui si sta puntando. Ad esempio, se si punta alla legenda sul lato destro del grafico, verrà visualizzato un suggerimento con la parola legenda.

Questa tecnica fornisce una metodologia semplice e facile per creare un grafico rapido ma significativo per la visualizzazione interpretativa dei dati.

Istruzioni Video: Creazione grafico Excel (Settembre 2020).