Battesimo - La scelta dei padrini
Quando hai battezzato tuo figlio, una delle decisioni più importanti che prenderai è chi scegli come padrino di tuo figlio. La scelta dei padrini non dovrebbe essere presa alla leggera. I padrini assumono il ruolo di aiutare tuo figlio a condurre una vita cristiana, quindi quelli che scegli dovrebbero vivere la loro fede.

Il Codice di Diritto Canonico specifica alcuni requisiti quando si tratta di sponsor / padrini per il battesimo.

Codice di Diritto Canonico

872 Nella misura del possibile, una persona da battezzare deve ricevere uno sponsor che assista un adulto nell'iniziazione cristiana o che insieme ai genitori presenti un bambino per il battesimo. Uno sponsor aiuta anche il battezzato a condurre una vita cristiana in armonia con il battesimo e ad adempiere fedelmente gli obblighi che ne derivano.

873 Ci deve essere solo uno sponsor maschio o uno sponsor femmina o uno di ciascuno.

874 §1. Per poter assumere la funzione di sponsor, una persona deve:

1 / essere designato da colui che deve essere battezzato, dai genitori o dalla persona che prende il loro posto, o in loro assenza dal pastore o dal ministro e hanno l'attitudine e l'intenzione di adempiere a questa funzione;

2 / aver compiuto il sedicesimo anno di età, a meno che il vescovo diocesano non abbia stabilito un'altra età, o che il pastore o il ministro abbia concesso un'eccezione per una giusta causa;

3 / essere un cattolico che è stato confermato e ha già ricevuto il santissimo Sacramento dell'Eucaristia e che conduce una vita di fede in conformità con la funzione da svolgere;

4 / non essere vincolato da alcuna penalità canonica legittimamente imposta o dichiarata;

5 / non essere il padre o la madre di colui che deve essere battezzato.

§2. Una persona battezzata che appartiene a una comunità ecclesiale non cattolica non deve partecipare se non insieme a uno sponsor cattolico e solo come testimone del battesimo.

Punti importanti da ricordare quando scegli i padrini e ti prepari per il battesimo di tuo figlio:

La Chiesa richiede solo un padrino, tuttavia di solito ne vengono scelti due: un padrino e una madrina.

Almeno uno deve essere un cattolico attivo e praticante in regola.

I padrini devono avere almeno sedici anni, aver ricevuto la prima comunione e la cresima.

Solo due padrini possono essere elencati ufficialmente nel certificato di battesimo e nel registro del battesimo.

In genere una parrocchia richiede ai padrini di fornire un certificato o una lettera dello sponsor della loro parrocchia attestante che sono attivi, praticanti e idonei a diventare padrini. Alcune parrocchie richiedono che i padrini partecipino a una lezione di battesimo.

Se scegli di far battezzare tuo figlio in una parrocchia diversa dalla tua, potresti dover fornire una lettera di autorizzazione della tua parrocchia in cui si afferma che va bene battezzare tuo figlio fuori dalla parrocchia.

Quando ti stai preparando per far battezzare tuo figlio, contatta la parrocchia dove vuoi che il battesimo trovi esattamente ciò di cui ha bisogno, poiché può variare leggermente da parrocchia a parrocchia.

Il tuo figlioccio: cosa significa essere un padrino cattolico - Acquista da Amazon


Pace in Cristo,
© Melissa Knoblett-Aman



Istruzioni Video: Il regalo per il padrino e la madrina - SPECIALE BATTESIMO - www.lovecake.it (Dicembre 2021).