Il concetto bahá'í di Dio
Lo scopo della vita, secondo Bahá'u'lláh, profeta / fondatore della fede bahá'í, è conoscere e amare Dio, sviluppare le virtù e portare avanti una civiltà in costante progresso. Migliorare il mio personaggio e persino lavorare per costruire il Regno di Dio sulla Terra mi sembrano obiettivi chiari, ma come si fa a conoscere Dio?

Siamo entità finite. Supponendo che Dio, con qualunque nome tu scelga, è la fonte di ogni conoscenza e creazione, e infinito, quindi secondo quella definizione, non c'è modo che il finito possa comprendere l'infinito. Non ho intenzione di farlo conoscere, figuriamoci salire e stringere la mano a Dio.

Quindi, come affronterò questo paradosso in modo logico che conserverà la mia fede religiosa? Il mio background è nelle scienze della scienza, che quarant'anni fa significava che non avrei dovuto essere in grado di seguire la dottrina religiosa di alcun tipo. La scienza, secondo la definizione di alcune persone, si occupava di tutte le cose materiali e tangibili, di tutto ciò che poteva essere osservato. Le aree non materiali erano di competenza della religione e dei filosofi. Nel tempo, la scienza e gli scienziati sono cresciuti fino a considerare irrilevante, persino irreale (nessun gioco di parole) qualcosa che non rientra nei loro poteri di osservazione. Pertanto, la filosofia religiosa era nella migliore delle ipotesi inutile e, nel peggiore dei casi, solo una droga per le masse analfabete.

'Abdu'l-Bahá, Figlio di Bahá'u'lláh e il suo interprete nominato, hanno commentato che "Non è una prova dell'intelligenza rifiutare tutto ciò che non colpisce i sensi ... Non è un privilegio speciale o esclusivo essere prigioniero dei propri sensi; la mucca è l'esempio di questa teoria. L'uomo ha un potere sacro al di là dei confini dei sensi. Il potere della mente razionale è il potere dell'anima sui sensi. " Filosofia divina, p. 94

Lo studio del sole è un buon esempio di come si fa a conoscere qualcosa che non rientra nell'ambito dei sensi umani. Nessuno ha ancora sviluppato un modo per camminare sulla sua superficie e prelevare campioni, ma si sa molto sul sole. Gli specchi possono essere usati per riflettere alcune qualità che possono essere ulteriormente analizzate da strumenti più duri degli occhi umani.

Gli insegnamenti della Fede bahá'í usano l'analogia degli specchi per mostrare come le persone possono conoscere Dio. Sebbene insegni che Dio è inconoscibile in senso finito, sono stati forniti dispositivi riflessivi: "Per l'uomo, l'Essenza di Dio è incomprensibile, così sono anche i mondi al di là di questo e la loro condizione. Viene dato all'uomo per ottenere conoscenza, raggiungere la grande perfezione spirituale, scoprire verità nascoste e manifestare persino gli attributi di Dio; ma l'uomo non può ancora comprendere l'Essenza di Dio. Dove la cerchia sempre più ampia di conoscenza dell'uomo incontra il mondo spirituale, viene inviata una Manifestazione di Dio per rispecchiare il suo splendore ". 'Abdu'l-Baha a Londra, p. 66

La Divina Manifestazione, quindi, è Dio? Cristo, Maometto, Mosè, così come Bahá'u'lláh, hanno parlato con la Voce di Dio, e alcuni dei loro seguaci credono persino che siano Incarnati da Dio. Ho dei problemi con l'idea che l'infinito sia presentato in una forma finita, quindi mi piace come 'Abdu'l-Bahá abbia risposto a questa domanda: "Sì, eppure non in Essence. Una Manifestazione divina è come uno specchio che riflette la luce di il Sole. La luce è la stessa e tuttavia lo specchio non è il Sole. "

I bahá'í credono che queste Manifestazioni divine, i Profeti di Dio, siano l'unico modo in cui l'umanità può conoscere Dio. "In tutti i libri divini la promessa della Divina Presenza è stata esplicitamente registrata ... Dio nella sua Essenza e nel suo Sé è mai stato invisibile, inaccessibile e inconoscibile. Per Presenza, quindi, si intende la Presenza del Uno che è il suo vicegerente tra gli uomini [Cristo, Maometto, Bahá'u'lláh, ecc.] ". - Bahá'u'lláh, Lettera al Figlio del lupo, p. 118

Per me va bene.

Istruzioni Video: 35 Common Objections to the Bahá'í Faith - Bridging Beliefs (Settembre 2021).