Paracadutismo con paracetamolo
I malati spesso scambiano il raffreddore per influenza o viceversa. Le malattie condividono una comunanza di sintomi che spesso significa che i malati stanno raggiungendo gli stessi farmaci per alleviare i sintomi. Il risultato potrebbe essere che stai ingerendo troppi o troppi farmaci contenenti l'ingrediente, il paracetamolo.

Usato in modo sicuro, il paracetamolo allevia il dolore e la febbre da raffreddore e influenza. Tuttavia, il numero di farmaci disponibili contenenti questo ingrediente semplifica l'ingestione eccessiva.

Il paracetamolo si trova in oltre 600 diversi farmaci che lo rendono l'ingrediente farmacologico più comune in America. Ecco un breve elenco di alcuni rimedi da banco contro il raffreddore e l'influenza contenenti paracetamolo: gel liquidi Alka-Seltzer Plus, Benadryl, Dimetapp, Excedrin, Sudafed, Theraflu, Tylenol, Vicks, Dayquil e Nyquil.

Assumere troppo paracetamolo può causare danni al fegato. In effetti, il paracetamolo è il farmaco n. 1 associato a danno epatico.

Non superare mai i 4.000 mg / giorno, secondo il National Institutes of Health. Il modo migliore per evitare di ottenere troppo è leggere attentamente le etichette e non prendere mai due o più medicine con questo ingrediente.

Utilizzare queste linee guida per evitare di ingerire troppo:

Non assumere mai due o più farmaci con il paracetamolo.

Leggere e seguire sempre le indicazioni sull'etichetta.

Controlla se i tuoi farmaci OTC contengono paracetamolo. La parola "paracetamolo" dovrebbe essere sulla parte anteriore della confezione o della bottiglia.

I medicinali soggetti a prescrizione medica possono elencare il paracetamolo come APAP, AC, Acetaminophn, Acetaminoph, Acetaminop, Acetamin o Acetam.


Come dire la differenza tra raffreddore e influenza

Potresti ancora chiederti se hai il raffreddore o l'influenza. Il tuo più grande indizio è quanto velocemente si è manifestata la tua malattia. Con l'influenza, puoi iniziare la giornata sentendoti bene e finire più malato di un cane.

I sintomi dell'influenza si manifestano in meno di 24 ore con grande intensità. C'è una caratteristica febbre alta (100-102 gradi) che dura 3-4 giorni. La febbre con un raffreddore è rara e i sintomi si manifestano più lentamente per diversi giorni.
I sintomi sono prevalentemente dal collo in su con un raffreddore e includono naso chiuso, starnuti, mal di gola e tosse. Al contrario, potresti non avere sintomi al naso o alla gola con l'influenza, ma piuttosto fastidio al petto e tosse.

Con l'influenza, probabilmente ti sentirai terribile con dolori e dolori talvolta gravi; brividi; mal di testa prominente; ed estremo esaurimento, affaticamento e debolezza che possono durare da due a tre settimane. In confronto, febbre, brividi e mal di testa sono rari con il raffreddore. Sentirsi un po 'doloranti è comune.

La soluzione migliore per curare il raffreddore o l'influenza include il riposo e il consumo di molti liquidi.







Istruzioni Video: Giorgio Poi - Acqua Minerale (Dicembre 2021).