Il 40% della tua felicità dipende da te
Conosciamo le basi della felicità, ma non ne abbiamo ancora la possibilità. Inoltre, intellettualmente siamo consapevoli che la felicità è un viaggio e non una destinazione: restiamo bloccati sulla strada. Inoltre, gli spiritisti e le figure religiose ci hanno insegnato che è meglio dare che ricevere, ma tendiamo le mani per cogliere gioia per noi stessi. Quindi, altre persone non possono completarci e la nostra anima gemella vive dentro di noi. Perché allora siamo ancora stressati per qualcosa di delizioso come la felicità? Ciò di cui abbiamo davvero bisogno è qualcosa di concreto da portare avanti.

La professoressa Sonya Lyubormirsky, psicologa sociale e autrice di The How of Happiness, spiega che il cinquanta percento della nostra capacità di felicità è geneticamente predeterminato. Un altro dieci percento è determinato da una vita esterna come l'educazione della nostra infanzia, la scuola e gli amici. Questo ci lascia il quaranta percento. Simile a una perdita di peso prolungata e un regime di fitness, anche se i nostri geni e l'ambiente lo rendono un po 'più duro, dobbiamo impegnarci in un piano di benessere e quindi la bilancia si ribellerà a nostro favore.

Ecco 7 ingredienti per potenziare il tuo quaranta percento:
  • C'è una grande quantità di energia nascosta in un seme. La felicità è un seme che pianti. I semi spuntano e inviano radici. Ciò significa che allo stesso tempo puoi alzarti e approfondire. In altre parole, diventa un climber piuttosto che un social climber.
  • Troppo spesso proviamo a capire la natura della realtà. Non è più produttivo creare la natura della propria realtà? Concepire, credere e raggiungere. Trova obiettivi significativi da raggiungere per tutta la vita.
  • La felicità è una storia e tu sei l'autore. Un importante principio di felicità è l'autonomia. Sei libero di scrivere la tua storia, non importa cosa ti succede fuori di te. In una storia non devi concentrarti sulla tragedia. Puoi sviluppare un successo e una gioia futuri.
  • Considera la felicità come un equilibrio tra il mondo esterno come, la famiglia, gli amici e i colleghi e il mondo interno, la tua vita interiore.
  • Non ti deprimere quando sei infelice, stressato o stai vivendo un momento difficile. Considera la felicità come un termometro che misura la febbre. A volte la febbre sale, scende, ma alla fine tornerà alla normalità. Questo è noto come vita quotidiana.
  • Corpo e mente devono essere allineati. Non puoi sostenere la felicità con cibo spazzatura, poco sonno e uno stile di vita sedentario. Le tossine fisiche portano a tossine emotive.
  • Ecco uno speciale segreto della felicità: la felicità si trova nell'ordinario. Apprezzo i piaceri semplici.

Per ulteriori informazioni sulla gestione dello stress e sul recupero della tua vita leggi il mio libro, Dipendente dallo stress: il programma in 7 fasi di una donna per rivendicare gioia e spontaneità nella vita. Per ascoltare i programmi radiofonici archiviati con gli esperti ospiti, visita Accendi il tuo spettacolo radiofonico di luce interna


Istruzioni Video: L’irresistibile attrazione tra il narcisista ed il Co-dipende (Ottobre 2020).